Tag: linguaggio

Il potere dele parole è  indiscutibile, già nel 1954 George Orwell consigliò di scegliere le parole per il significato e non il significato per le parole. Il problema non è ideologico da di ottica: iniziare a leggere i fatti con occhi diversi imparando a valutare l’unicità di ciascun individuo. Il concetto di parità non è […]

Leggi tutto

Aggettivo: parola variabile che, unita a un nome, col quale si accorda in genere e numero, lo qualifica o lo precisa. Dal latino adiectīvu(m), derivato di adiĕctus, participio passassato di adicĕre ‘aggiungere’. (Garzanti linguistica) Quando scegliamo gli aggettivi lo facciamo per megliio precisare il nostro pensiero e, quindi, sveliamo le nostre inclinazioni/preferenze o semplicemente restituiamo a chi ci […]

Leggi tutto

Da sempre i detti popolari affermano tutto ed il contrario di tutto, affermano concetti a volte assolutamente in contrasto tra loro. Ne abbiamo fatto tesoro convincendoci che le opinioni sono importanti e che bisogna contestualizzare le situazioni per comprenderle e, alla fine, in nome della libertà ciascuna interpretazione della vita può andare bene… Ma oggi, con […]

Leggi tutto

E’ vietata qualsiasi discriminazione fondata sul sesso per quanto riguarda l’accesso al lavoro, indipendentemente dalle modalità di assunzione e qualunque sia il settore o il ramo di attività, a tutti i livelli della gerarchia professionale. La discriminazione di cui al comma precedente e’ vietata anche se attuata: attraverso il riferimento allo stato matrimoniale o di […]

Leggi tutto

Oggi voglio parlarvi di questo progetto #50sfumaturedigenere a cui ho collaborato con entusiasmo fin dalla prima chiamata. Un gruppo di cittadin* di Ascoli Piceno si è autoconvocato per avviare un percorso informativo rivolto alla città sulle tematiche relative al genere ed alla identità di genere e le problematiche correlate. Un percorso che, tra scienza e […]

Leggi tutto

Colgo l’occasione della pubblicazione del mio breve saggio Chi ha paura del gender? in versione eBook per parlarvene. Scelgo, però di farlo con delle parole che non sono mie ma scritte il 23 novembre 2015 dalla dr.ssa Pina Merlini che lo h recensito e che ringrazio di cuore. In trent’anni di professione medica ho incontrato […]

Leggi tutto

Se andiamo a cercare su un qualsiasi vocabolario l’aggettivo normale troviamo la seguente definizione: che è conforme alla norma, regolare, ordinario. Interroghiamoci, dunque, sulla norma di riferimento della nostra società ossia sulla Costituzione Italiana troppo spesso dimenticata e sconosciuta. L’articolo 3 recita Tutti i cittadini hanno pari dignità sociale e sono eguali davanti alla legge, […]

Leggi tutto