Sono nata ad Ascoli Piceno il 2 maggio 1962 e sono rinata il 15 gennaio 2000 sull’autostrada A14.

Condivido la mia vita con due uomini: mio marito con cui mi completo e mi sopporto e mio figlio, uno splendido adolescente.

Da sempre sono attiva nel mondo del volontariato, dell’educazione e della promozione sociale e delle pari opportunità.

Inizio come geometra (ho dichiarato questa mia volontà in prima elementare) e ho svolto la libera professione per moltissimi anni.

Non mi sono mai iscritta all’università ma ho sempre studiato frequentando due master sulla gestione d’impresa e sull’innovazione tecnologica oltre a specializzazioni sul marketing e l’analisi dei mercati.

Per circa quindici anni ho gestito l’impresa edile di famiglia per passare all’attività di consulente e formatrice manageriale dando vita, tra il 1995 e il 2008 ad una società di servizi con le mie sorelle di cui ero l’amministratrice.

Tra il 1989 ed il 1997 ha ricoperto diversi ruoli istituzionali in seno a Confindustria provinciale, regionale e nazionale.

Dal 1996 sono componente della Commissione per le Pari Opportunità della Provincia di Ascoli Piceno con diversi incarichi operativi.

Dal 2001 ricopro il ruolo tecnico di Consigliera di Parità per la Provincia di Ascoli Piceno e, dal 2011, anche per la Regione Marche.

Tra il 2014 e l’inizio del 2016 ho partecipato al gruppo di coordinamento nazionale degli Stati Generali delle donne come responsabile dei percorsi sul passaggio generazionale e degli Stati Generali delle donne delle Marche.

Ho collaborato alla redazione di diverse pubblicazioni e, ad ottobre 2015, ho pubblicato un breve saggio dal titolo Chi ha paura del gender?  e ne ho molti altri nel cassetto.

Nel secondo semestre del 2016 mi hanno chiesto di guidare la Rete al femminile di Ascoli Piceno.

Per contattarmi scrivi a paola@paolapetrucci.com

Un ringraziamento speciale alla fotografa, e splendida donna, Barbara Di Cretico che mi ha donato la fotografia e, nel contempo, un’esperienza meravigliosa.